Medaglia 15^ EcoMaratona del Chianti Classico: al via il progetto laboratorio “giocare con l’arte” per la produzione

Con il progetto laboratorio “giocare con l'arte” continua il programma solidale di
EcoMaratona del Chianti Classico per la produzione delle medaglie

Castelnuovo Berardenga (SI) – Mancano 150 giorni alla 15^ EcoMaratona del Chianti Classico, in programma dal 14 al 16 ottobre 2022, per un weekend che promette di riservare emozioni a tutto tondo. Dai panorami unici al mondo, all’offerta turistico-culturale, alle tradizioni eno-gastronomiche, l’EcoMaratona del Chianti Classico sarà solo una scusa per vivere un’esperienza straordinaria.

Da sempre l’EcoMaratona del Chianti Classico ha a cuore un programma di solidarietà che vede il gemellaggio della manifestazione con l'Associazione El Ouali di Bologna e l'associazione 1514 Oltre il muro di Padova per la realizzazione delle medaglie finisher nell’accampamento di profughi a Tindouf (Algeria), un progetto che prende il nome di “Giocare con l’arte”.

LE MEDAGLIE – Come per le edizioni precedenti, le medaglie finisher sono realizzate nei laboratori della casa dello sport della Wilaya (campo profughi) di Smara. Il laboratorio è destinato a 50-60 bambini delle scuole primarie, di cui 15 con disabilità sia fisiche che mentali.

Tre volte a settimana, i bambini prendono parte al progetto “Giocare con l’arte” a rotazione, in quanto i locali possono ospitare 25 bambini per ciascun turno. L'obiettivo del laboratorio è soprattutto quello di agevolare lo sviluppo relazionale, soprattutto per i bambini disabili. “Giocare con l’arte” significa lavorare l'argilla e, attraverso la sua manipolazione, autoaffermarsi e lasciare un'impronta oltre ad arricchire il patrimonio di esperienze sensoriali e abilità motorie. “Giocare con l’arte” è un’occasione per sviluppare creatività e ottenere un beneficio psico-fisico con il superamento di paura, dolore e frustrazione legati alla disabilità ed alla condizione di profughi.

“Siamo molto felici di poter offrire ai nostri partecipanti un oggetto che nasce da un programma solidale. I bambini che vivono nei campi profughi hanno poche occasioni di sviluppare creatività, socialità e di essere bambini per qualche ora. Ringraziamo le associazioni l'Associazione El Ouali di Bologna e l'associazione 1514 Oltre il muro di Padova per aver contribuito a creare questo circolo virtuoso, e i nostri atleti per aver sempre apprezzato le nostre medaglie dall’enorme valore emotivo”, ha detto Mauro Clarichetti, Presidente del Comitato Organizzatore della EcoMaratona del Chianti Classico.

WhatsApp Image 2022 05 13 at 10.00.16

LE MANIFESTAZIONI – Quattro le distanze competitive sulle quali atleti con diverse caratteristiche e gradi di preparazione potranno cimentarsi. La festa comincia venerdì 14 ottobre quando il centro storico di Castelnuovo Berardenga farà da cornice alle emozioni della staffetta 3x1.500m. Sabato 15 ottobre si svolgeranno e tre eventi a carattere non competitivo, Emozioni nelle Cantine e Trekking tra le cantinePranzo al Castello un compendio di sport e approfondimento del ricco bagaglio di tradizioni eno-gastronomiche locali. Domenica 16 ottobre i colpi di pistola che daranno il via alle gare competitive: EcoMaratona del Chianti Classico 42Km/900D+, EcoMaratonina del Chianti Classico 21Km/420D+ e Tra il bosco e le vigne del Chianti 13Km/280D+. A chiudere le partenze sarà la EcoPasseggiata Nordic e FitWalking 10Km, manifestazione non competitiva a passo libero e tecnicamente poco impegnativa.

ISCRIZIONI - Le iscrizioni all’evento sono aperte, CLICCA QUI.    

Questo il riepilogo eventi competitivi: 
EcoMaratona del Chianti Classico 42 Km/900 D+ (max iscritti 700)      
EcoMaratonina del Chianti Classico 21 Km/420D+ (max iscritti 1.200) 
Tra il bosco e le vigne del Chianti 13 Km/280D+ (max iscritti 700)

logo ecomaratona

 Iscriviti alla newsletter

Contatti

Fax +39 0577 1918128
info@ecomaratonadelchianticlassico.it

INVIACI UN MESSAGGIO

Input non valido