Le tradizioni sono fatte per essere rispettate. Lo sa bene Vibeke Bjerg, fondatrice e coordinatrice del gruppo norvegese FemiRUN, che anche quest’anno tornerà tra le colline di Castelnuovo Berardenga per l’appuntamento con l’EcoMaratona del Chianti. E non sarà certo sola! A farle compagnia, il gruppo di stranieri più numeroso di sempre : le combattive runner scese dal nord Europa saranno quest’anno più di una sessantina.

Come nasce l’avventura di FemiRUN ?

«FemiRUN è un network podistico di sole donne. Fondai FemiROMA – FemiRUN nel 2013, con l’intento di creare un movimento che ispirasse le donne di ogni età ad adottare uno stile di vita più attivo. Mi ero lasciata alle spalle un periodo difficile e volevo spronare altre donne a uscire dal torpore cui spesso la vita ci costringe. Volevo convincerle ad alzarsi dal divano e riprendere coscienza del loro corpo e di loro stesse, coinvolgendole in un programma di allenamento articolato dalle 3 alle 5 sedute a settimana. Così come avevo fatto io, che meno di una settimana dopo un intervento al cervello, mi ero rimessa le scarpette e avevo ripreso a correre, volevo che anche loro riprendessero il timone della propria vita e trovassero il coraggio di iscriversi una maratona: una sfida difficile ma plausibile» ci racconta Vibeke.

Ultimi giorni al fatidico appuntamento coi pacchi di Natale. Se vi siete ridotti allo sprint finale per la corsa ai regali, sotto l’albero metteteci un po’ di passione. Running passion, ovviamente !

Fino all’8 gennaio sarà possibile iscriversi all’undicesima edizione dell’EcoMaratona del Chianti (42K), in programma domenica 15 ottobre 2017, al prezzo agevolato di 25 €.

È possibile iscriversi anche alle distanze più corte, che si disputeranno sempre nella giornata di domenica 15 ottobre 2017: Chianti Classico Trail (21K), 20 € entro il 30 aprile 2017; Trail del Luca (14K), 15 € entro il 30 aprile 2017.

Vi siete divertiti talmente tanto alla decima edizione dell’EcoMaratona del Chianti, che state già pensando di partecipare anche alla prossima ? La strada per la manifestazione del 2017 passa da Firenze. Per la precisione, dall’expo village di Firenze Marathon. Venite a trovarci al nostro stand e vi assicurerete un pettorale a prezzo agevolato.

Tutti i runner che si iscriveranno all’undicesima edizione dell’EcoMaratona del Chianti nelle giornate di venerdì 25 e sabato 26 novembre presso il nostro stand all’expo village di Firenze Marathon potranno infatti approfittare di una promozione da non perdere. Uno sconto del 10% sulla distanza dei 42 km, calcolato rispetto al prezzo in vigore fino a inizio gennaio: 23 € invece di 25 €.

{iframe}https://www.youtube.com/embed/SePA7vkQC34{/iframe}

 

E’ stata un’edizione indimenticabile quella che nel week end dal 15 al 16 ottobre ha incorniciato i 10 anni dell’Ecomaratona del Chianti. Il nostro evento, con i suoi circa 5.000 partecipanti tra competitive e non, si conferma come un appuntamento irrinunciabile per la sua capacità di coniugare sport e valorizzazione del territorio e che quest’anno ha avuto un valore aggiunto per i 300 anni di vita del Consorzio del Chianti Classico. Proprio dal Castello di Brolio, simbolo del celebre vino, ha preso il via nella mattinata di domenica 16, la competizione più lunga che si è conclusa, dopo 42 km, in Piazza Marconi a Castelnuovo Berardenga (SI).

A imporsi su tutti è stato l’atleta di origini albanesi Andi Dibra, della Polisportiva Volte Basse Asd, con un tempo finale di 3h02’26”, dopo una gara condotta fin dai primi chilometri in testa al gruppo. Secondo classificato, come nella precedente edizione, Enrico Rivi dell’Ass. Pol. Atl. Scandiano, in 3h04’42”. Terzo Loris Fanton dell’Asd Active, in 3h07’57”.

 

L'Ecomaratona del Chianti a Milano, importante sinergia promozionale

Alla Salomon Running Milano del 18 settembre, il nostro Comitato Organizzatore presente in grande stile con tariffe super per le nuove iscrizioni

 

 

Le sinuose colline del Chianti e gli slanciati grattacieli di Milano. Può sembrare un accostamento azzardato, invece è un'importante sinergia costruita nel segno dell’attività sportiva, della voglia di stare insieme, di valorizzare la propria terra e i suoi prodotti. Il nostro Comitato organizzatore sarà presente in forza alla Salomon Running Milano, appuntamento in programma domenica 18 settembre, cui è prevista la partecipazione di oltre quattromila  appassionati su tre percorsi (9, 15 e 25 km).

 

Poco più di un mese al via, tutte le iniziative

I progetti: aiuto alle popolazioni colpite dal sisma, adozioni a distanza, collaborazione con Libera e progetto con associazione norvegese FemiRoma

Manca poco più di un mese all’Ecomaratona del Chianti 2016, la decima edizione che si svolgerà nell’incanto delle campagne senesi il 15 e 16 ottobre. Crescono l’attesa e le iscrizioni da tutto il mondo per un evento che unirà gli aspetti sportivi con quelli culturali della straordinaria partenza della 42km dal Castello di Brolio, con quelli enogastronomici e con la solidarietà. Perché da sempre uno degli aspetti che accompagnano l’appuntamento è l’attenzione verso chi ha bisogno.

Un weekend di sport non può che completarsi di fronte ad un gran bicchiere di Chianti nel meraviglioso Castello di Brolio (clicca qui per info sulla location) , che quest'anno farà da cornice spettacolare alla partenza della 42K.

Sabato 15 e Domenica 16 Ottobre sarà possibile visitare il castello dove nacque e visse il Barone Bettino Ricasoli e degustare i vini della storica cantina.

 

CLICCA QUI PER SCARICARE IL VOLANTINO E PER PRENOTARE

N.B.: evento a numero chiuso

 

Un saluto

Il Comitato Ecomaratona del Chianti

Grande partecipazione e interesse allo stand promozionale allestito in occasione della maratona nella capitale giapponese


L’Oriente scopre sempre di più l’Ecomaratona del Chianti, la nostra manifestazione con due giorni di eventi competitivi e non che il 15 e 16 ottobre a Castelnuovo Berardenga (Siena) celebrerà la decima edizione. Ha suscitato grande interesse e partecipazione la presentazione effettuata al recente expo della Maratona di Tokyo, una delle 6 Major Marathons insieme a Londra, Boston, Berlino Chicago e New York. Gli oltre 100mila visitatori, di cui 36mila runners, hanno avuto l’occasione di fare visita allo stand informativo, allestito grazie al progetto We Run Italy (clicca qui per info) insieme alle maratone di Venezia e Firenze. Una sinergia straordinaria, perché per la prima volta in Italia tre diverse e importanti realtà hanno unito le proprie forze mettendo in piedi una strategia promozionale di grande respiro con l’obiettivo di conquistare sempre di più nuovi mercati.

Promotional stand during the great event of Tokyo Marathon. Already reached 150 subscribers for the Chianti event on 15th-16th October, 2016.

Chianti Marathon broadens its boundaries and flies to Japan. After the experiences in Dusseldorf, Paris, Berlin culminated last year in New York, the organizers of the event will be present at the events accompanying the Tokyo Marathon, scheduled for Sunday 28th, February. An appointment which counts large numbers, with 36.000 participants emerged from over 300 thousand applications for registration.

Stand promozionale al grande evento della maratona di Tokyo - Già 150 iscritti all’appuntamento del 15-16 ottobre a Castelnuovo Berardenga (Siena)


L’Ecomaratona del Chianti si apre sempre di più al mondo e vola in Giappone. Dopo le esperienze a Dusseldorf, Parigi, Berlino culminate lo scorso anno a New York, saremo presenti agli eventi che accompagnano la maratona di Tokyo, in programma domenica 28 febbraio. Un appuntamento che fa registrare grandi numeri, con 36mila partecipanti emersi dalle oltre 300mila richieste di iscrizione.

E’ partito il rush finale per l’Ecomaratona del Chianti. Mancano ormai infatti pochi giorni all’attesissima 9^ edizione della nostra manifestazione che nel week end dal 16 al 18 ottobre trasformerà il piccolo borgo di Castelnuovo Berardenga (Siena) in un palcoscenico di sport, natura e divertimento.

Sono giorni decisivi per le iscrizioni: chiuse ormai da tempo quelle per la Passeggiando tra le cantine, il tour eno-gastronomico tra le aziende agricole del territorio, si involano oltre quota 1.500 i pettorali delle tre competitive di 42, 21 e 14 km, oltre il 15% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Grazie alla collaborazione con il nostro tour operator sportivo We Run Italy, l’Ecomaratona del Chianti, assieme alla maratona di Firenze, di Roma e Venezia, sarà presente all’Expo della New York Marathon del prossimo 1 novembre per promuovere la manifestazione e le tante attrattive turistiche del territorio in cui si svolge.

Sarà un’ecomaratona all’insegna di tante novità ma anche di alcune, inossidabili conferme quella che si svolgerà per il 9^ anno consecutivo a Castelnuovo Berardenga (Siena) il 17 e 18 ottobre. Tra i punti fermi, in linea con una manifestazione che vuole ribadire il suo spirito di accoglienza e di solidarietà, ci sono le medaglie già pronte per tutti gli atleti che arriveranno al traguardo della distanza classica dell’ecomaratona di 42 km e che anche quest’anno saranno realizzate con materiali di riciclo dalle donne dei campi profughi Saharawi.

Procedono a pieno ritmo le iscrizioni alla 9^ Ecomaratona del Chianti, con atleti provenienti da tutto il mondo : da segnalare l'eccezionale partecipazione di un gruppo di ben 15 Giapponesi, ma anche con presenze significative da Stati Uniti, Polonia, Belgio, Russia ed altre nazioni UE senza contare la già folta partecipazione di atleti italiani molti dei quali già affezionati da anni alla nostra manifestazione.

Nelle prossime settimane sarà possibile trovare il nostro Comitato organizzatore in alcuni dei principali appuntamenti podistici toscani e non: Domenica 13 settembre alla Run Tune Up di Bologna, Domenica 20 settembre alla Maratonina del Cuore a Tivoli, Sabato 19 settembre alla maratona del Mugello, Domenica 27 settembre alla Pisa Half Marathon.

Saranno splendide occasioni d'incontro per presentarvi tutte le iniziative che il nostro Comitato ha realizzato per offrirvi un week-end (16-18 Ottobre) pieno di sport, tradizione ed enogastronomia.


Il Comitato Organizzatore Ecomaratona del Chianti

Siamo lieti di annunciare che l’ Ecomaratona del Chianti ha stretto un accordo con U4FIT per offrire gratuitamente a tutti i partecipanti un servizio d'allenamento esclusivo.

Utilizzando l'applicazione mobile U4FIT è infatti possibile prepararsi al meglio per la gara.

U4FIT, come partner ufficiale dell’Ecomaratona del Chianti, offre gratuitamente dei piani d'allenamento sviluppati appositamente da un personal trainer qualificato.

Mancano ancora cinque mesi al via della 9^ edizione dell’Ecomaratona del Chianti, ma la manifestazione di Castelnuovo Berardenga (Siena) ha già raggiunto due primati: la crescita della sua identità territoriale e della sua vocazione internazionale. L’analisi dei dati di provenienza dei partecipanti all’evento negli ultimi quattro anni mostra una forte presenza degli atleti da fuori regione (57,5%), attratti dall’indiscutibile richiamo esercitato da una terra che rappresenta il simbolo stesso del buon vivere toscano, con il suo buon cibo, la bellezza dei suoi paesaggi e la genuinità dei suoi abitanti.

Il “Circuito Ecomaratone d’Italia” si rinnova e si allarga a nuove manifestazioni. Il nuovo progetto dedicato agli amanti delle corse in Natura, nasce dall’ unione di 5 manifestazioni ben conosciute nel panorama nazionale e l’adozione a fini umanitari di una delle più note maratone sahariane, con lo scopo di portare i runner alla scoperta delle bellezze dei territori di alcune regioni e a conoscerne ed apprezzarne, perché no, anche le loro culture enogastronomiche.

Informiamo tutti i nostri lettori che Giovedì 2 Aprile gli amici di www.runners-tv.it festeggiano le 600 puntate della trasmissione !!

Durante la serata saranno proiettate immagini degli ultimi 10 anni di gare, in una sequenza continua di foto e ricordi. Conduttore d'eccezione della trasmissione sarà Daniele Menarini (co-direttore della rivista Correre), presente anche alla presentazione della nostra Ecomaratona in occasione della 21^ Maratona di Roma.

Ricordiamo che una replica della trasmissione sarà visibile via web all'indirizzo www.6miatv.it dalle 22.00 del venerdì successivo alla messa in onda in tv. Un augurio quindi e complimenti a tutto lo staff di www.runners-tv.it per la prestigiosa ricorrenza.


Un saluto

Comitato Ecomaratona del Chianti

Come and live a dream!

The EcoMaratona del Chianti Classico will take place from 14th to 16th  October 2022 in Castelnuovo Beradenga (about 15 km far from Siena), which is included in the Italian list of  "Slow Cities  and centre of the Cities of the Wine" .

The event is the perfect opportunity for a weekend of sport while experiencing the beauty of the territory extremely rich in tourist and food and wine offer. 

For the whole day of Saturday and Sunday the Mercatale (Food and Wine Market) is organized, near the starting and finish area and in the main streets of the country, with typical products of the territory, like Chianti wine, olive oil, local salami, and pecorino cheese of Crete senesi.

After the race the organizing committee will be very happy to welcome you for lunch at the pasta party, free for all the athletes.

CHIANTI MARATHON VIDEO 2018 EDITION  (short version)

Competitive events
EcoMaratona del Chianti Classico 42km/D+ 900

The athletes start from the suggestive and ancient Castle of Brolio, which is located at 490 m.s.l.m., thanks to Baron Francesco Ricasoli who for years has allowed us to set up the departure at the Castle and cross his own properties. The panorama and landscapes, made even warmer and more welcoming by the colors of autumn, will make you free from any feeling of fatigue.

The first 5 km are almost flat, ideal for warming up, but with a minimum difference in height until the arrival at the Castle of Cacchiano, at an altitude of 505 m a.s.l. from where you can enjoy an incredible view: a breathtaking view of Siena, the Chianti hills and the towns of Radda and Gaiole, the Val d'Orcia with Mount Amiata in the background.

42 Km 1

Take an easy and short path towards the village of Monti in Chianti and, thanks to the Rocca di Montegrossi company, you will find the 6.0 km refreshment point and the new part of the route 3 km long. It will be an alternation of forest road and vineyards, with a climb of about 100 meters in altitude from 7.5 km to 9.0 km.

The route continues on the old route in the Monti area. Shortly after, you will make a loop (new route) in the direction of the Sodi Morelline companies where you can find drinks and food at the second refreshment point, with an enchanting scenery both in the direction of the Brolio Castle and the Val d’Orcia. Here you will enter a vineyard and between the rows you will reach (280 m.s.l.m.) the very modern Badia di Coltibuono winery (km 14).

We will continue along a gentle climb on a dirt road, at km 17.00 (alt. 330m.a.s.l.) near the Castle of Lucignano. Here you will find another refreshment and an enchanting scenery around you.

Continue slightly uphill towards the castle of Brolio, following the road called Eroica (cycling event). At km 20 you will enter a vineyard to reach, still uphill, the Podernovi farmhouse (where the film “Ballo alone” directed by Bernardo Bertolucci was shot) to meet the refreshment point at km 21 (405 m.a.s.l.). You will have in front of you a wonderful scenery both in the direction of Siena and the vineyards that surround you. The second climb ends and through vineyards and woods you will arrive at the village of San Felice, a Chianti Classico winery, where you can observe a spectacular panorama and smell the scents of the harvest and of the new wine. Here there will be refreshments, you will be at 24,500 km.

You will continue in the direction of Villa a Sesta, in a short but steep descent until you arrive through a vineyard at km 27 just below the village of Villa a Sesta (alt 380 masl) where the athletes will find a rich refreshment organized by the friends of the Villa a Sesta, organizers of the legendary "Dit'unto", a street food event organized the week before our event.

From km 27 you will begin the new section of the route that proceeds towards the town of Castelnuovo Berardenga. You will go down for a km between the rows of vines and after an easy ford (alt. 245 mslm), the lowest point of the route, you will face a challenging uphill stretch of 100mt, arriving at the Castell'in Villa winery (30 km). You always continue on a dirt road in a flat stretch with an amazing view of the Chianti, between farmhouses, vineyards and cypresses: you will feel like you are in front of a painting. Shortly after, you will descend on an easy and pleasant descent of white road for about 2.5 km, the ideal time to recover your energy. From this point you will enter the shared 21km and 13km route up to the arrival in Castelnuovo.

At km 33 (alt. 255 m.s.l.m.) you will begin a long and discontinuous climb of only 100 meters in altitude which, considering the fatigue of the km, you must be careful not to underestimate. After a short but demanding climb at km 33,700 meters we took a refreshment from the friends of the Calcinaia farmhouse. Take a breath because the path continues among the olive trees and the woods. At km 35, when you come out of the wood, a wonderful scenery will open up in front of you and the pleasant confirmation that the climb is finally over.

In an easy stretch of dirt road you will arrive at the friends of the Montecucco oil mill where you will find a welcome refreshment at 36,550 km (alt. 350 m. Above sea level) and you can smell the scent of new oil. Continuing downhill always on a dirt road you will arrive close to a leap of red earth, where you will have to face a stretch of only 200 meters in length, very demanding and in case it rains even the mud 37.700 meters km.

Now the arrival is near and through a flat vineyard you will come to face the last roughness of only 50 meters in altitude. Km 40.

Before the climb we help you with the last refreshment. You are almost there! The finale will be a harmony, first on a downhill dirt road and at the last km in the vineyards of the Felsina company you will suddenly find in front of you a giant rooster, a symbol of Chianti Classico. You will reach a row of cypress trees that lead to the historic cellar of the Felsina company.

Then the last meters will lead you to the square for an arrival full of emotions and the awareness of having lived a journey in a wonderful territory where time has stopped.

 


EcoMaratonina del Chianti Classico 21km/D+ 420

It will be important to dose your energy as the path in the first 6 km will be a gentle descent that will lead you to reach the lowest point of the path at 220 m.s.l.m. on asphalt and partly unpaved road. In the surroundings of the town of Castelnuovo Berardenga you will enter a dirt road and along a cypress avenue you will arrive in front of the Pacina farm, an ancient 10th century monastery, today a modern organic wine, oil and legume company.

21 Km

Continue on asphalt always slightly downhill with a wonderful view in the direction of Siena, the Crete and the Chianti hills. At km 6 you will exit the asphalt to enter a field road with a slight climb up to the Nebbina farmhouse at 7.5 km, where you will find a rich refreshment waiting for you. Going up from the fields you can observe the border between the Crete and the Chianti, where the first plots of vineyards and olive trees begin in a breathtaking landscape from the fields planted with wheat and sunflowers. You will always continue on the dirt road then through a short and steep climb among olive trees. You will arrive at the entrance of the wonderful Villa di Montegiachi, dating back to the 15th century. You will have a wonderful view and the certainty that the climb is almost over 9.0 km and 345 m.s.l.m.

Shortly after, you will descend on an easy and pleasant descent of a dirt road for about 2.5 km, among vineyards, olive groves and woods. The ideal time to recover your energy. At this point you will enter the 42 km and 13 km shared route until the arrival in Castelnuovo Berardenga.  At km 11.700 (alt. 255 m.s.l.m.) you will begin a long (2.5 km) and discontinuous climb of only 100 meters in altitude which, considering the fatigue of the km, you will have to be careful not to underestimate. After a short and demanding climb at km 12,400 meters, we placed a refreshment point with the friends of the Calcinaia farmhouse. Take a breath because the path continues between olive trees and woods.

At km 14, coming out of the wood, a wonderful scenery will open up in front of you and the pleasant confirmation that the climb is finally over.

In an easy stretch of dirt road you will arrive at the friends of the Montecucco oil mill where you will find a welcome refreshment km 15,550 (alt. 350 m asl) and you can smell the scent of new oil.

Continuing downhill, always on a dirt road, you will arrive close to a leap of red earth, where you will have to face a very demanding stretch of only 200 meters in length. In case it rains you will find mud, you are at km 16.300.

Now the arrival is near, and through a flat vineyard you will come to face the last roughness of only 50 meters in altitude. Km 18,500.

Before the climb we help you with the last refreshment. You are almost there! The finale will be a symphony: first on a downhill dirt road and then the last kilometer in the vineyards of the Felsina company, where you will suddenly find a giant rooster in front of you, the symbol of the Chianti Classico Consortium.

You will reach a row of cypress trees that lead to the historic cellar of the Felsina company. Then the last meters will lead you to the square for an arrival full of emotions and the awareness of having lived a journey in a wonderful territory where time has stopped.


Tra il bosco e le vigne del Chianti 13km/D+ 280

It will be important to dose the energies as the path in the first 3,700 meters. it will be a gentle descent that will take you to the lowest point of the route 220 m.s.l.m. Coming down from the town of Castelnuovo Berardenga you will have a wonderful view in front of you towards Siena, the Crete and the Chianti hills.

At km 3.700, you will enter a dirt road, and take a short but challenging climb that will take you to the Poggio Bonelli farmhouse.

From this point you will enter the 21 km and 42 km path in common up to the arrival in Castelnuovo Berardenga.

13 Km

At km 4 (alt. 255 m.s.l.m.) you will begin a long and discontinuous climb of only 100 meters in altitude that should not be underestimated.

After a short but demanding climb, on a dirt road, at 4,800mt km you will find a rich refreshment organized by the friends of the Calcinaia farmhouse. Take a breath because the path continues on a field road among the olive trees. At km 5,500 a woodland road will begin, always slightly uphill. At km 6,500, when you come out of the wood, a wonderful scenery will open up before you and a pleasant confirmation that the climb is finally over. Continue along a stretch of easy dirt road, until you reach the mill of friends of Montecucco where you will find a welcome refreshment km 7,800 (alt. 350 m asl) and you can enjoy the strong scent of new oil. You will not forget it.

Continuing downhill always on a dirt road you will arrive close to a leap of red earth, where you will have to face a stretch of only 200 meters in length, very demanding and in case it rains there will also be mud waiting for you. You will be at 8.700 km. Now the arrival is near. You will have 2 km of flat vineyard road that will lead you to the last roughness of only 50 meters in altitude. 

Before the climb we help you with the last refreshment at 10,800km. You are almost there! The finale will be a symphony, first on a downhill dirt road and at the last kilometer in the vineyards of the Felsina company you will suddenly find a giant rooster in front of you, a symbol of Chianti Classico. You will reach a row of cypress trees that lead to the historic cellar of the Felsina company. Then the last meters will lead you to the square for an arrival full of emotions and the awareness of having lived a journey in a wonderful territory where time has stopped. Breathe and enjoy this immense and unforgettable joy.

Non competitive events - TO BE UPDATED 
EcoPasseggiata, Nordic e FitWalking 10 km

Winery Tour

Incoraggiato dallo straordinario successo raggiunto nell’ultima edizione con 4.000 partecipanti confluiti a Castelnuovo Berardenga (Si), il nostro Comitato Organizzatore è di nuovo in cabina di regia per preparare la 9^ edizione dell’Ecomaratona del Chianti ancora più invitante e conosciuta dal grande pubblico internazionale.

L’appuntamento è già fissato per il lungo weekend 16/17 e 18 ottobre 2015 con l’impegno di presentare per quel giorno il migliore volto di uno degli angoli più rinomati della Toscana. Con quest’obiettivo, per le sole competitive, si sono aperte dal 15 dicembre le iscrizioni alla manifestazione che fin dall’inizio si è caratterizzata per il connubio tra valorizzazione del territorio e sport all’aria aperta.

La prima novità è presto detta: si allungano le distanze della "Chianti Trail" e del "Trail del Luca" che passano rispettivamente dai 18 ai 21 km e dagli 11 ai 14 km.
Un vantaggio in più per assaporare maggiormente gli splendidi paesaggi attraversati dalle competizioni, facendosi assorbire dalla contemplazione dei vigneti e delle colline del Chianti senese.

Inoltre, in occasione delle festività natalizie, ci sarà la possibilità, per la sola Ecomaratona di 42 km, di sfruttare il costo di iscrizione particolarmente vantaggioso. Di seguito tutte le tariffe nel dettaglio:

 

  • Ecomaratona del Chianti (42 km) : 25 € fino al 7 gennaio (promozione natalizia), 35 € fino al 30/04/2015, 40 € fino al 18/09/2015, 50 € fino al 18/10/2015
  • Chianti Trail (21 km) : 20 € fino al 30/04/2015, 25 € fino al 18/09/2015, 30 € fino al 18/10/2015
  • Trail del Luca (14 km) : 15 € fino al 30/04/2015, 20 € fino al 18/09/2015, 25 € fino al 18/10/2015

 

Sarà possibile approfittare inoltre della presenza del nostro Comitato Organizzatore in diverse manifestazioni podistiche nei prossimi mesi per conoscere lo spirito che anima l’evento. Sabato 20 e domenica 21 dicembre, saremo all’Expo allestito a Pisa in occasione della maratona cittadina.

Confermati per l’edizione 2015 anche le altre distanze ed eventi non competitivi, le cui peculiarità saranno però meglio trattate nel nuovo anno.
Sempre sul nostro sito sono presenti nella sezione "RACCOLTA VIDEO" i momenti più significativi (competitive e non) del nostro evento 2014 (puntata di Atletica e Podismo di Toscana TV e focus sulla "Passeggiando per cantine") con anche il nostro promo 2015. Buona visione !

E' possibile inoltre leggere il nostro "EcoChianti Book 2014" cliccando QUI o nella voce di menù del nostro sito. Buona lettura !
Pregando di dare la massima diffusione alla presente, cogliamo l'occasione per inviare a voi e alle vostre famiglie un saluto ed un grande AUGURIO DI BUON NATALE & FELICE 2015 !!


Il Comitato Organizzatore




OBIETTIVO NATURALE : l’Ecomaratona del Chianti lancia l’Instagram Challenge

Un concorso fotografico e tante iniziative culturali nel terzo week end di ottobre a Castelnuovo

 

L’Ecomaratona del Chianti ha fra i vari "obiettivi" anche quello fotografico. In una delle terre più immortalate al mondo, non poteva mancare il contributo dei tanti podisti ed accompagnatori che nel terzo week end di ottobre raggiungeranno Castelnuovo Berardenga (SI) per l’8^ edizione della nostra Ecomaratona. Saranno infatti loro i protagonisti dell’ Instagram Challenge #EcomaratonaChianti per rendere ancora più partecipato e condiviso uno degli appuntamenti podistici più attesi dell’autunno toscano e non solo.

 

Il Concorso

Partecipare è semplice: da venerdì 17 a domenica 19 ottobre tutti i runners, accompagnatori e pubblico presente dovranno scattare una foto su uno dei percorsi previsti dalla manifestazione, competitivi e non. Le foto dovranno quindi essere pubblicate, entro il 23 ottobre, sulla piattaforma sociale Instagram, con l’hashtag #EcomaratonaChianti.

Da lì prenderà il via la gara dei “Like”: le tre foto che, entro il 26 ottobre, avranno ricevuto più preferenze saranno sottoposte a votazione da una giuria presieduta dal Campione Olimpico Gelindo Bordin e premiate con 1 paio di scarpe da running Diadora o con l’iscrizione gratuita ad una delle tante iniziative dell’edizione 2015 dell’Ecomaratona del Chianti.

Grazie allo splendido paesaggio, gli spunti non mancheranno, ma l’ingrediente decisivo sarà la creatività dei partecipanti, quella che riuscirà a bloccare in uno scatto l’immagine che meglio rappresenta lo spirito della manifestazione. Al resto penserà il giudizio dei votanti, che premierà la foto più bella, divertente e originale del concorso.

E allora, via, assieme ai muscoli delle gambe, riscaldate quelli delle mani: anche questa sarà una gara all’ultimo secondo !!


Il Comitato Ecomaratona del Chianti

logo ecomaratona

 Iscriviti alla newsletter

Contatti

Fax +39 0577 1918128
info@ecomaratonadelchianticlassico.it

INVIACI UN MESSAGGIO

Input non valido